un’iniziativa del CSA Fabbri, Venerdì 2 marzo

Anche nella nostra zona numerosi sono i tentativi speculativi che minacciano la biodiversità, il paesaggio, le risorse naturali e mettono a serio rischio l’assetto idrogeologico, come i megaimpianti eolici in previsti sui monti Mezzano, Miesola e Chicosse e nelle zone limitrofe a Campodiegoli. Cave, megaimpianti energetici, grandi opere ed altre forme di devastazione del territorio determinano la nascita di resistenze e l’esplodere di conflitti ambientali.
Conflitti ecologico distributivi che evidenziano l’incompatilità tra crescita economica e sostenibilità ambientale e ci indicano la strada di un nuovo modello di sviluppo.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Appuntamenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...