stop ai jeans sabbiati

Diesel, Dolce & Gabbana e Armani sono firme notissime della moda italiana nel mondo. Sono anche fra le imprese che rifiutano di aprire un confronto con la Campagna Abiti Puliti per porre fine alla sabbiatura dei jeans all’interno della loro catena di fornitura. La pericolosa tecnica sta mettendo a repentaglio la vita dei lavoratori nei paesi di produzione, dove migliaia di vite sono a rischio.

Anche tu puoi fare la tua parte per sostenere la campagna internazionale per l’abolizione dei jeans sabbiati. Un trattamento così pericoloso per la salute dei lavoratori che ha spinto migliaia fra attivisti, medici, sindacalisti e organizzazioni per i diritti umani a chiederne l’immediata abolizione.

Vi invito a leggere i seguenti links:

http://www.abitipuliti.org/images/pdf/Appello_sandblasting_IT.pdf

http://www.abitipuliti.org/images/pdf/Scheda_sanblasting.pdf

http://www.abitipuliti.org/images/pdf/FTC_report_sandblasting_ITA.pdf

http://www.abitipuliti.org/index.php?option=com_content&view=article&id=248:killer-jeans&catid=91:killer-jeans&Itemid=29

http://www.cleanclothes.org/urgent-actions/sandblasting

http://www.cleanclothes.org/news/killer-jeans#action

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Consumo critico

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...